Archivio "In Evidenza"

18 aprile. INPS: abrogazione normativa Lavoro Accessorio – gestione del periodo transitorio. L’Inps, con il messaggio n. 1652 del 14 aprile 2017, fornisce le istruzioni operative per la gestione del periodo transitorio, previsto sito al 31 dicembre 2017, dei voucher acquistati fino al 17 marzo 2017 per Lavoro Accessorio 

18 aprile. Governo: il DPCM per il bonus di mille euro per la frequenza di asili nido. Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 90 del 18 aprile 2017, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 febbraio 2017 con le disposizioni per l’attuazione dell’articolo 1, comma 355, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di bilancio 2017) – Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati

18 aprile. Parlamento: la Legge con gli interventi in materia di immigrazione. È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 90 del 18 aprile 2017, la Legge n. 46 del 13 aprile 2017, di conversione del Decreto Legge n. 13 del 17 febbraio 2017, recante: «Disposizioni urgenti per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonché per il contrasto dell’immigrazione illegale»

18 aprile. Agenzia Entrate: credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno. L’Agenzia delle Entrate ha emanato la circolare n. 12 del 13 aprile 2017, con la quale fornisce i chiarimenti in merito al credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno (di cui all’articolo 1, commi 98-108, della Legge 208/2015 – c.d. Legge di Stabilità 2016) 

13 aprile. I sostegni alla genitorialità. Oltre all'astensione obbligatoria dal rapporto di lavoro e alla relativa indennità di maternità il legislatore ha introdotto in questi ultimi anni una serie di ulteriori sostegni in favore delle lavoratrici dipendenti ed autonome

13 aprile. Documento di Economia e Finanza (DEF 2017) - SEZIONE I - SEZIONE II - SEZIONE III - Allegati al DEF

10 aprile. Demansionamento: limiti allo jus variandi, prova e liquidazione del danno (a cura di Paolo Johan Natali - Avvocato) 

8 aprile. Naspi, sì alla disoccupazione anche con il licenziamento disciplinare. Anche l'accettazione dell'offerta di conciliazione prevista dal Decreto legislativo 23/2015 non fa perdere il diritto alla disoccupazione indennizzata

4 aprile. Circolare Agenzia delle Entrate n° 7/E del 04.04.2017. Guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche relativa all’anno d’imposta 2016: spese che danno diritto a deduzioni dal reddito, a detrazioni d’imposta, crediti d’imposta e altri elementi rilevanti per la compilazione della dichiarazione e per l’apposizione del visto di conformità 

30 marzo. Governo: pubblicata la legge contro la corruzione nel settore privato. Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 75 del 30 marzo 2017, il Decreto Legislativo n. 38 del 17 marzo 2017, con disposizioni riguardanti la lotta contro la corruzione nel settore privato. Tra le altre cose, il Decreto, all’articolo 4, ha previsto modifiche all’articolo 2635 c.c. (Corruzione tra privati) ed ha aggiunto l’articolo 2635-bis c.c. (Istigazione alla corruzione tra privati) 

22 marzo. Contratto a chiamata 2017: cos’è e come funziona il lavoro intermittente, requisiti contratto a intermittenza, durata, retribuzione e stipendio beneficiari

21 marzo. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: modifiche alla responsabilità solidale negli appalti. La Fondazione dei Consulenti del Lavoro ha emanato, in data 21 marzo 2017, il parere n. 3/2017, con la quale informa circa le modifiche apportate dal Decreto Legge n. 25/2017 alla responsabilità solidale negli appalti. Con il Decreto Legge n. 25/2017, in vigore dal 17 marzo 2017, è stato cancellato il beneficio, in capo al Committente, della preventiva escussione dell’appaltatore. Inoltre, il decreto elimina la facoltà, per le parti sociali, di modificare le regole della solidarietà passiva 

20 marzo. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: focus Bonus Occupazionale Sud. La Fondazione dei Consulenti del Lavoro ha emanato, in data 16 marzo 2017, la circolare n. 3/2017, con la quale illustra la normativa di riferimento e i vari passaggi utili per avere accesso all’incentivo “Bonus Occupazionale Sud” 

17 marzo. Guida: l'Assegno di Ricollocazione. Il voucher può essere richiesto dai disoccupati percettori di Naspi da oltre 4 mesi per attivare un servizio intensivo di ricerca di un lavoro presso le agenzie per il collocamento al lavoro

16 marzo. Premio alla Nascita, una tantum di 800 euro dal 1° gennaio 2017. Nota Inps sulle condizioni e i requisiti per avere diritto al beneficio previsto dalla Legge di bilancio a partire dal 1° gennaio 2017 in favore delle donne gestanti

15 marzo. I minori ed il lavoro (a cura di E. Massi)

14 marzo. Come difendersi se l’Inps taglia la pensione. Richiesta di restituzione indebiti da parte dell’Inps: quando si applica la sanatoria, come fare ricorso 

14 marzo. Lavoro, termini ampi per la domanda di assegno ordinario di solidarietà. L'Istituto Nazionale di Previdenza illustra i termini per la presentazione della prestazione di integrazione salariale erogata dal FIS (Fondo di integrazione salariale)

8 marzo. Guida alla disoccupazione NASpI 2017: durata, importo, requisiti, novità, come si richiede e quando spetta, come si calcola, sospensione, riduzione, decadenza

3 marzo. Le nuove ipotizzate modalità di pagamento delle retribuzioni (approfondimento della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro) 

1° marzo. Il collegio di conciliazione ed arbitrato in materia di sanzioni disciplinari (E. Massi)

28 febbraio. Premio alla Nascita, ecco chi ha diritto all'una tantum da 800 euro. Circolare Inps sulle condizioni e i requisiti per avere diritto al beneficio previsto dalla Legge di bilancio a partire dal 1° gennaio 2017 in favore delle donne gestanti

 Circolare Inps n. 39 del 27/02/2017. Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore di cui all’articolo 1, comma 353 legge di Bilancio 2017, legge 11 dicembre 2016, n. 232

28 febbraio. Garanzia Giovani e assunzioni nel Mezzogiorno: i benefici per il 2017 

27 febbraio. Visite fiscali insegnanti 2017: guida alle novità e orari reperibilità. Visite fiscali insegnanti 2017: guida alle novità della riforma Madia e agli orari di reperibilità malattia docenti, professori, personale della Scuola ATA

24 febbraio. Via libera del Consiglio dei Ministri alla Riforma del pubblico impiego. Palazzo Chigi ha approvato ieri due decreti legislativi nell'ambito della Delega sulla Riforma della Pubblica Amministrazione che rivedono in più parti la disciplina del pubblico impiego

23 febbraio. Milleproroghe, via libera definitivo dalla Camera. Ecco cosa contiene. La Camera ha dato il via libera definitivo al decreto legge Milleproroghe, dopo aver dato la fiducia al governo Gentiloni sul testo. Alla votazione finale del testo "è stato approvato un ordine del giorno che impegna il governo a sopprimere, con il primo provvedimento utile, le disposizioni contro Flixbus (il servizio di autobus low-cost) introdotte          durante l'esame del provvedimento in Senato"

 La Legge di conversione del D.L. Milleproroghe (GU n.49 del 28-2-2017 - Suppl. Ordinario n. 14) 

23 febbraio. La contestazione disciplinare ed il diritto di difesa del lavoratore

23 febbraio. Ministero del Lavoro: requisiti per l'accesso alle misure a carico del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2017, il Decreto 23 novembre 2016 con i requisiti per l’accesso alle misure di assistenza, cura e protezione a carico del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, nonchè ripartizione alle Regioni delle risorse per l’anno 2016

22 febbraio. Naspi, Mobilità e Cassa Integrazione: Ecco gli importi per il 2017. Aggiornati dall'Inps gli importi degli ammortizzatori sociali per l'anno 2017. Le nuove misure riguardano l'indennità di cassa integrazione, mobilità, Naspi, Dis-Coll e l'assegno dovuto ai lavoratori socialmente utili

 La circolare Inps n. 36 del 21 febbraio 2017 

20 febbraio. Come cambia il giustificato motivo oggettivo di licenziamento (approfondimento di Arturo Maresca per il III Forum TuttoLavoro - Professore Ordinario di Diritto del Lavoro presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”)

20 febbraio. Conciliazione stragiudiziale in materia di lavoro – tipologie e vantaggi (approfondimento di Roberto Camera per il III Forum TuttoLavoro - Funzionario ispettivo dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro e curatore del sito www.dottrinalavoro.it)

20 febbraio. Assunzioni agevolate nel 2017 – cosa offre di nuovo il legislatore (approfondimento di Eufranio Massi per il III Forum TuttoLavoro - Esperto di Diritto del Lavoro e Direttore del sito www.dottrinalavoro.it)

20 febbraio. Contratto di rete – vantaggi per imprese e lavoratori (approfondimento di Maria Rosa Gheido per il III Forum TuttoLavoro Consulente del lavoro e Dottore commercialista in Alessandria)

10 febbraio. Il licenziamento della lavoratrice madre nel periodo protetto (approfondimento di Eufranio Massi)

6 febbraio. Gli incentivi in caso di assunzione/utilizzo di lavoratori disabili. ll Ministero del Lavoro, con l’interpello n. 23 del 30 dicembre 2016, ha chiarito che gli incentivi di natura economica, in caso di assunzione di lavoratori disabili, vengono fruiti anche dall’utilizzatore qualora il disabile sia stato somministrato da una Agenzia per il Lavoro

1° febbraio. Ministero del Lavoro: circolare 2/2017 - Ammortizzatori Sociali in Deroga e azioni di politica attiva. La Direzione Generale degli ammortizzatori sociali e degli incentivi all’occupazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 2 del 31 gennaio 2017, con la quale fornisce ulteriori chiarimenti in materia di ammortizzatori sociali in deroga, in particolare in riferimento a quanto stabilito al punto 2), Modalità applicative, lettera c della circolare n. 34 del 4 novembre 2016, in cui è stato definito che le azioni di politica attiva del lavoro, finanziate con le risorse assegnate nella misura del 50%, debbano avere inizio entro il 2016

23 gennaio. INPS: nuova funzionalità in ambito ISEE – disponibile il “Simulatore dell’ISEE ordinario”. L’INPS ha rilasciato una nuova funzionalità che consente un calcolo simulato dell’ISEE ordinario

23 gennaio. CCNL: i nuovi minimi retributivi 2017 per i lavoratori domestici. È stato sottoscritto in data 20 gennaio 2017, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’accordo per i nuovi minimi retributivi per i lavoratori domestici (colf, badanti e baby-sitter). I nuovi valori, firmati dalle parti sindacali e datoriali, decorrono dal 1° gennaio 2017, con effetto retroattivo. Pertanto, la differenza dovuta sulla busta paga di questo mese sarà inserita nella busta paga di febbraio 2017 con una voce specifica e separata dalla retribuzione mensile 

19 gennaio. Le assunzioni incentivate di Garanzia Giovani nel 2017 (approfondimento di Eufranio Massi per Generazione Vincente)

19 gennaio. INPS: Osservatorio sulla cassa integrazione – dicembre 2016. L’Osservatorio statistico sulla cassa integrazione guadagni e disoccupazione è stato aggiornato con i dati del mese di dicembre 2016 

19 gennaio. INPS: Osservatorio sul precariato – i dati gennaio-novembre 2016. L’Inps ha pubblicato, in data 19 dicembre 2016, i dati sui nuovi rapporti di lavoro del settore privato relativi al mese di ottobre 

17 gennaio. Controllo del pc assegnato al lavoratore: licenziamento (a cura di Salvatore Servidio - Esperto tributario del processo del lavoro) 

9 gennaio. Le nuove disposizioni contro il caporalato (di Maria Rosa Gheido e Alfredo Casotti - Consulenti del lavoro) 

3 gennaio. Ministero del Lavoro: attività ispettiva e politiche attive non più di competenza del ministero. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che dal 1° gennaio 2017, in attuazione delle disposizione previste dal Jobs Act, le Direzioni Generali dell’attività ispettiva e delle politiche attive, servizi al lavoro e formazione professionale sono soppresse. Le relative competenze sono trasferite rispettivamente all’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) e all’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive e del Lavoro (ANPAL)

31 dicembre. CO.CO.CO. vietati nel privato, possibili nelle PA nel 2017. Si ricorda che, per effetto dell’art. 1, comma 8, del Decreto Legge n. 244/2016 (c.d. milleproroghe), è stato modificato l’art. 2, comma 4, del decreto legislativo n. 81/2015 che prevedeva dal 1° gennaio 2017 il divieto alle Pubbliche amministrazioni di stipulare contratti di collaborazione con le presunzioni assolute di subordinazione previste dal comma 1 dello stesso decreto legislativo n. 81/2015 (rapporti di collaborazione che si concretano in prestazioni di lavoro esclusivamente personali, continuative e le cui modalità di esecuzione sono organizzate dal committente anche con riferimento ai tempi e al luogo di lavoro). Il divieto è stato procastinato al 1° gennaio 2018

1° dicembre. Statali: accordo quadro per il rinnovo del CCNL. In data 30 novembre 2016, il Ministro per la Semplificazione e la pubblica amministrazione ed i sindacati Cgil, Cisl, Uil hanno trovato – dopo 7 anni di trattative – l’intesa per sottoscrivere l’accordo quadro che servirà a rimodulare il contratto del pubblico impiego. L’intesa prevede un aumento contrattuale medio di 85 euro mensili per il triennio 2016-2018. Detto aumento non andrà ad incidere sul bonus degli 80 euro 

1° dicembre. Bonus assunzione 2017 al Sud – condizioni e requisiti

28 novembre. Riduzione di personale e incentivi alla ricollocazione (di Eufranio Massi – Esperto in Diritto del lavoro) 

27 novembre. Metalmeccanici: siglata l’ipotesi di accordo. E’ stata sottoscritta il 26 novembre 201, da Confindustria da Federmeccanica, Assistal, Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm, l’ipotesi di contratto nazionale dei metalmeccanici per il periodo 2016-2019. A regime l’aumento medio sarà di 51 euro. L’accordo scade il 31 dicembre 2019 

15 novembre. Ministero del Lavoro: circolare 35/2016 – integrazione salariale straordinaria a favore delle imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa. La Direzione generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 35 del 15 novembre 2016, con la quale fornisce integra le indicazioni fornite con la circolare n. 38 del 14 ottobre 2016, in materia di trattamento straordinario di integrazione salariale per le imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa 

14 novembre. Cassa Integrazione Guadagni e Disoccupazione. Ore autorizzate per trattamenti di integrazione salariale, domande e beneficiari di disoccupazione e mobilità. Report mensile Inps - ottobre 2016 

10 novembre. Il licenziamento ad “nutum” (approfondimento di Eufranio Massi)

10 novembre. Visita fiscale 2017: orari giorni e fasce orarie, regole e sanzioni. Orari visita fiscale 2017: giorni e fasce orarie INPS ASL lavoratori dipendenti pubblici e privati assenti per malattia, certificato medico, regole e sanzioni

7 novembre. Ministero del Lavoro: circolare 34/2016 – Ammortizzatori Sociali in Deroga, ampliamento delle risorse. La Direzione generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 34 del 4 novembre 2016, con la quale fornisce indicazioni operative per l’ampliamento delle risorse sugli Ammortizzatori Sociali in Deroga, attribuite alle Regioni

2 novembre. Le modifiche ai decreti attuativi del Jobs Act (approfondimento di Eufranio Massi - Esperto in Diritto del lavoro) 

24 ottobre. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: la guida al correttivo del Jobs Act. La Fondazione dei Consulenti del Lavoro ha pubblicato, in data 24 ottobre 2016, un guida operativa alle novità introdotte dal decreto correttivo al Jobs Act (decreto legislativo n. 185/2016), entrato in vigore l’8 ottobre 2016, che apporta alcune modifiche ai decreti legislativi nn. 81, 148, 149, 150 e 151 del 2015. Tra le novità analizzate quelle sui voucher per il lavoro accessorio, finalizzate a contrastare l’uso improprio della prestazione, l’estensione anche ai Consulenti del Lavoro e all’Ispettorato nazionale del Lavoro della trasmissione delle comunicazioni di dimissioni dei lavoratori, le modifiche alla disciplina degli ammortizzatori sociali e alle politiche attive del lavoro 

24 ottobre. Ministero del Lavoro: circolare 31/2016 – chiarimenti sulle novità del correttivo lavoro agli Ammortizzatori sociali. La Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 31 del 21 ottobre 2016, con le indicazioni operative in merito alle nuove disposizioni introdotte dal decreto legislativo n. 185 del 24 settembre 2016, con particolare riferimento alla normativa integrativa e correttiva del decreto legislativo n. 148 del 2015, per ciò che concerne, nello specifico, le seguenti materie: 1.contratti di solidarietà espansiva; 2.cassa integrazione guadagni straordinaria

21 ottobre. Imprese in crisi in aree complesse: gli ulteriori interventi integrativi (approfondimento di Eufranio Massi per Generazione Vincente)

18 ottobre. Lavoro Accessorio, scatta l'obbligo della comunicazione preventiva. L'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce le indicazioni operative per adempiere ai nuovi obblighi di legge in materia di lavoro accessorio

 La Circolare n.1/2016 dell'Ispettorato nazionale del lavoro 

15 ottobre. Cassa Integrazione, Durata estesa di 12 mesi nelle Aree di Crisi. Il Ministero del Lavoro pubblica la Circolare con le Aree di Crisi che potranno godere dell'agevolazione contenuta nel Decreto Legislativo 185/2016 contenente correttivi al Jobs Act

 Ministero del Lavoro: circolare 38/2016 - CIGS per le imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa. La Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 38 del 14 ottobre 2016, con la quale fornisce indicazioni e chiarimenti in merito al trattamento straordinario di integrazione salariale per le imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa 

13 ottobre. Le ferie dei lavoratori: situazioni consolidate e questioni aperte (Eufranio Massi) 

12 ottobre. Cigs e contratto di solidarietà (a cura di Eufranio Massi - Esperto in Diritto del lavoro) 

10 ottobre. Il Testo Unico sui contratti di lavoro aggiornato con il correttivo al Jobs Act. Il Decreto Legislativo n. 81/2015 (c.d. TU sui contratti di Lavoro) con le modifiche apportate dal Decreto Legislativo n. 185/2016 (correttivo al Jobs Act) 

8 ottobre. Governo: pubblicato il decreto correttivo dei decreti sul Jobs Act. È’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016, il decreto legislativo n. 185 del 24 settembre 2016, con il quale sono stati introdotti correttivi ai decreti legislativi n. 81, n. 148, n. 149, n. 150 e n. 151. Le modifiche introdotte entrano in vigore a partire dall’8 ottobre 2016 

4 ottobre. Disoccupazione: cosa cambia con il decreto correttivo del Jobs Act 

3 ottobre. WorkINPS Papers - Il Lavoro accessorio dal 2008 al 2015. Profili dei lavoratori e dei committenti 

29 settembre. Le correzioni al Jobs Act operate dal decreto correttivo (approfondimento a cura di E. Massi) 

29 settembre. INPS: chiarimenti sulle Pensioni di reversibilità. L’Inps, con un comunicato stampa del 28 settembre 2016, a chiarimento di alcune notizie di stampa diffuse in questi giorni relativamente ai redditi da dichiarare per il calcolo delle pensioni di reversibilità, precisa che non è intervenuta alcuna modifica nel calcolo dell’importo della pensione di reversibilità (disciplinato dalla legge numero 335 dell’8 agosto 1995) e che, quindi, per determinarne l’importo si continua a tenere conto unicamente dei redditi assoggettabili all’Irpef. Un riesame della circolare INPS numero 195/ 2015 che regola la materia, ha fatto emergere un refuso e che, diversamente da quanto scritto nel testo, non sono considerati ai fini del calcolo sia gli interessi bancari, postali, dei Bot, dei Cct e dei titoli di Stato, proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d’acconto alla fonte a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva dell’Irpef, sia gli arretrati di lavoro dipendente prestato in Italia e all’estero 

28 settembre. La nuova Cigo: modalità di concessione (approfondimento di Eufranio Massi) 

24 settembre. Risoluzione Agenzia delle Entrate n° 79/E del 23.09.2016. Deducibilità delle spese mediche e di assistenza specifica necessarie nei casi di grave invalidità o menomazione, sostenute dai soggetti indicati nell’art. 3 della legge n. 104 del 1992 (handicap con gravità) 

23 settembre. Disposizioni integrative del Jobs Act (Decreto Legislativo - esame definitivo)

Lo schema del decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi n. 81, 148, 149, 150 e 151 (c.d. Jobs Act) 

23 settembre. Corte Costituzionale: permessi Legge 104/92 – possibilità di fruizione anche per i conviventi. La Corte Costituzionale, con sentenza n. 213 depositata il 23 settembre 2016, ha riconosciuto la illegittimità costituzionale dell’art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), come modificato dall’art. 24, comma 1, lettera a), della legge 4 novembre 2010, n. 183, per violazione degli artt. 2, 3 e 32 della Costituzione, nella parte in cui non include il convivente tra i soggetti legittimati a fruire del permesso mensile retribuito per l’assistenza alla persona con handicap in situazione di gravità, in alternativa al coniuge, parente o affine entro il secondo grado

23 settembre. Naspi, come l'Aspi influenza la durata dell'indennità contro la disoccupazione. L'Inps ha introdotto un meccanismo di tutela per la durata della Naspi nei confronti dei lavoratori che abbiano percepito più volte le prestazioni contro la disoccupazione nel quadriennio di riferimento

22 settembre. Procedure di riduzione di personale: cosa resta e cosa cambia dal 2017 (a cura di Eufranio Massi)

21 settembre. INPS: decorrenza pensione in caso di dimissioni del rapporto di lavoro. L’Inps, con il messaggio n. 3755 del 20 settembre 2016, fornisce alcuni chiarimenti in ordine alla decorrenza da attribuire ai trattamenti pensionistici in caso di dimissioni e risoluzione consensuale del rapporto di lavoro comunicate in base alle nuove modalità stabilite dal decreto del Ministero del lavoro

16 settembre. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: analisi sugli effetti della Brexit sui lavoratori. L’analisi tratta la questione della riduzione della mobilità dei lavoratori, ovvero l’inapplicabilità delle normative comunitarie in materia di distacco e protezione sociale. Vengono trattati anche tutti quegli obblighi di mantenimento dei livelli minimi di tutela ormai diffusi nel mercato europeo e a cui si devono uniformare anche stati non europei. Le riflessioni si estendono altresì alla parità di trattamento retributivo e sociale, al sistema di protezione sociale del lavoro somministrato e più in generale a tutti i livelli di tutela che di regola tendono ad evitare al dumping sociale. Effetti a cascata anche su materie di assoluta importanza quali la sicurezza sul lavoro e la protezione della privacy 

15 settembre. Inps: le istruzioni per il fondo di integrazione salariale (a cura di Eufranio Massi)

Circolare Inps n° 176 del 09/09/2016. Fondo di integrazione salariale. Decreto interministeriale n. 94343 del 3 febbraio 2016 di adeguamento della disciplina del Fondo di solidarietà residuale alle disposizioni del Decreto legislativo n. 148 del 14 settembre 2015

14 settembre. Arriva la Cig nelle imprese che occupano più di 5 dipendenti. L'Inps detta le istruzioni che regolano il Fondo di Integrazione Salariale che ha sostituito, con il Jobs Act, dal 1° gennaio 2016 il Fondo di solidarietà residuale

13 settembre. Domanda di disoccupazione 2017 online: come richiederla, quando presentarla all'INPS, requisiti, quanto spetta d'indennità, calcolo importo mensile e durata

9 settembre. CIGO: quali le causali di intervento? (approfondimento di Debhorah Di Rosa)

8 settembre. Lavoratori in mobilità: fine delle agevolazioni in dirittura d’arrivo (approfondimento di Eufranio Massi)

8 settembre. Disoccupazione, entro Natale debutta l'assegno di ricollocazione. Potrà ottenere il voucher per il ricollocamento solo chi ha fruito della Naspi e risulta disoccupato da oltre 4 mesi. Il beneficiario potrà rivolgersi anche a soggetti privati 

7 settembre. Accordo Governo-sindacati per i lavoratori nelle aree di crisi complessa

31 agosto. Jobs Act e nuovi controlli a distanza (a cura di Massimo T. Goffredo e Vincenzo Meleca) 

26 agosto. Voucher disoccupazione NASpI: requisiti per richiedere l'assegno di ricollocazione 2016/2017. Le domande dal 2 settembre per chi, finita la disoccupazione, risulta ancora disoccupato da più di 4 mesi

26 agosto. Breve vademecum con la disciplina normativa dei permessi per attività di protezione civile

18 agosto. Governo: sicurezza – cambiano le misure per i lavoratori esposti ai rischi derivanti dagli agenti fisici. Il Consiglio dei ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 18 agosto 2016, il decreto legislativo n. 159 del 1° agosto 2016, con il quale, in attuazione della direttiva 2013/35/UE, fornisce le disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici). In particolare, vengono modificati gli articoli dal 206 al 212 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Il provvedimento entra in vigore il 2 settembre 2016 

14 agosto. La legge recante deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale. E’ stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 186 del 10 agosto 2016, la Legge n. 154 del 28 luglio 2016 con alcune disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale 

 Speciale Provvedimenti Camera dei Deputati: Semplificazione, razionalizzazione e competitività nel settore agricolo

4 agosto. Dimissioni: procedura e Faq interpretative (a cura di Eufranio Massi – Esperto in Diritto del lavoro) 

4 agosto. Povertà, dal 2 settembre decolla il nuovo SIA. Il modulo per fare domanda. Via libera dell'Inps al modulo di domanda per fruire del nuovo SIA, il sostegno contro la povertà previsto con l'ultima legge di stabilita'. Domande al via dal prossimo 2 settembre

 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Il reddito di inclusione attiva (Sostegno per l’inclusione attiva) 

 Carta SIA, Sostegno all’Inclusione Attiva e disabilità 

 Carta SIA 2016: requisiti Sostegno Inclusione Attiva. Cos'è, come funziona la nuova Carta Acquisti, il punteggio, la graduatoria, gli obblighi e come presentare la domanda

 Nuova social card SIA 2016: come richiederla e come ottenerla da Comune, INPS, Poste Italiane, dove usarla. Elenco negozi convenzionati, sconto acquisti

1° agosto. Parlamento: il nuovo testo del ddl lavoro autonomo. Il nuovo testo del disegno di legge sul Lavoro Autonomo e Lavoro Agile, così come approvato dalla Commissione Lavoro del Senato. Il documento dovrà andare in Senato verso la fine di settembre per essere approvato. Successivamente, inizierà l’iter alla Camera 

1° agosto. Telecamere in azienda, serve accordo sindacale o autorizzazione. Per installare telecamere in azienda è necessario l’accordo sindacale o l’autorizzazione amministrativa, altrimenti gli ispettori possono applicare una sanzione da un minimo di 154 a un massi di 1549 euro, oltre all’arresto da 15 giorni ad un anno, se il fatto non costituisce reato più grave 

28 luglio. Ministero del Lavoro: circolare 24/2016 – chiarimenti su CIGS per imprese in fallimento e procedura concorsuale. La Direzione Generale degli Ammortizzatori sociali e incentivi all’occupazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 24 del 26 luglio 2016, con la quale, a integrazione della circolare n. 1 del 22 gennaio 2016, fornisce ulteriori chiarimenti riguardo la possibilità per le imprese soggette a procedura concorsuale, con esercizio provvisorio volto alla cessione di attività, di richiedere per i propri dipendenti il trattamento straordinario di integrazione salariale

28 luglio. Conferenza Stato-Regioni: durata e contenuti minimi della formazione degli RSPP. La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, nella seduta del 7 luglio 2016, ha sottoscritto un accordo finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione (ai sensi dell’articolo 32 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81). Tale disposizione, che sostituisce un precedente del 26 gennaio 2006, subordina lo svolgimento delle funzioni di responsabili e di addetto dei servizi di prevenzione e protezione al possesso di 2 requisiti: 1. Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore; 2. Attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.I responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione sono tenuti a frequentare corsi di aggiornamento 

27 luglio. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: miniguida – Vademecum sul collocamento mirato 

26 luglio. INPS: circolare 137/16 - modifica calcolo ISEE per famiglie con disabili. L’Inps, con la circolare n. 137 del 25 luglio 2016, informa che a seguito della decisione del Consiglio di Stato, in sede di conversione del decreto legge n. 42 del 2016, convertito con modificazioni con la legge 26 maggio 2016, n. 89 (G.U. n. 124 del 28/5/2016), è stato approvato l’articolo 2 sexies riguardante il calcolo dell’ISEE per i nuclei familiari con persone con disabilità o non autosufficienti. Tale norma ha dettato una disciplina transitoria volta a modificare il calcolo dell’ISEE per tali nuclei fino all’adozione di una modifica normativa al sopra citato D.P.C.M. n. 159 del 2013 


22 luglio. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Guida al welfare aziendale e alla detassazione 2016 

22 luglio. Le assunzioni incentivate dei lavoratori disabili - Condizioni per la fruizione del beneficio (approfondimento di Eufranio Massi – Esperto in diritto del lavoro) 

21 luglio. Legge comunitaria: come può mutare la tutela nei cambi di appalto (a cura di Eufranio Massi)

20 luglio. Crisi aziendale - quando e come è possibile richiedere la proroga della CIGS (approfondimento di Eufranio Massi – in collaborazione con Ipsoa quotidiano)

18 luglio. Consulta: pensione di reversibilità anche al coniuge indipendentemente dalla differenza di età. La Corte Costituzionale, con sentenza n. 174 depositata il 14 luglio 2016, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 18, comma 5, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 15 luglio 2011, n. 111. La norma dichiarata illegittima limitava l’ammontare della pensione di reversibilità quando il coniuge scomparso aveva contratto matrimonio a un’età superiore ai settant’anni e il coniuge superstite era più giovane di almeno vent’anni

18 luglio. Incentivata la trasformazione dei contratti di solidarietà difensivi. I bonus interesseranno i contratti difensivi in corso da almeno 12 mesi e quelli stipulati prima del 1° gennaio 2016, a prescindere dal fatto che siano in corso da 12 mesi o meno

18 luglio. Infortunio sul lavoro – categorie di lavoratori e tutele (approfondimento di Antonio Ivan Natali - Magistrato) 


15 luglio. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: miniguida - Dimissioni online, cosa devi sapere per procedere 

15 luglio. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: miniguida – Come leggere la Busta Paga. Il Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha pubblicato una miniguida su come leggere una Busta paga. La guida si pone l’obiettivo di aiutare a capire questo documento, non fermandosi solo ad illustrare come è composta la busta paga, ma presentando in sintesi le principali novità introdotte dalla Legge di stabilità per il 2016 sulla detassazione e lo sgravio contributivo del premi di produttività